domenica 6 maggio 2007

Tyta - step by step

Ho pensato potesse essere carino mostrare i vari passaggi del disegno di Tyta, visto che ne avevo un pò di versioni sottomano...

Innanzittuto, seguendo (anche se piuttosto controvoglia) le richieste del bando di concorso, sono partita con i mezzi tradizionali, disegnando una lineart a china:



Il passaggio successivo è stato cominciare a colorare la pelle e delineare il volto... (e già della mia bella sfacchinata a china non restava più molta traccia...)


Poi ho dato una prima colorazione - abbondante... ci ho speso una giornata... - al resto del personaggio (il mio massimo divertimento è stato l'orecchino... eh oh, ognuno si diverte come vuole... ^^)


Una plastica al naso, che mi convinceva poco, e un primo approccio allo sfondo (tendo ad evitare gli sfondi... così anche questo, piuttosto semplice, mi ha dato i miei bei grattacapi... ce n'è di strada da fare!! :P)

L'immagine risultava abbastanza piatta, così ho aggiunto luci e ombre più forti...


E' arrivato il momento di aggiungere dettagli allo sfondo... seguendo il consiglio di molti tutorial, ho aggiunto degli elementi molto dettagliati (i soffioni in primo piano) mantenendo accennato il resto... questo dovrebbe "ingannare" l'occhio, facendogli considerare lo sfondo globalmente sufficientemente dettagliato. (Ovviamente, gli autori di questi tutorial hanno un concetto molto diverso dal mio di accennato e dettagliato... ^^" si tende alla risoluzione fotografica in alcuni casi, ma comunque... )
Per un maggiore equilibrio ho aggiunto anche una collinetta in contropendenza con la principale... e le nuvole tendono meno verso l'alto!

Giocando poi con i colori e le saturazioni, ho modificato la "temperatura" dell' immagine verso dei colori più caldi...


E a questo punto (era circa l'una di notte del giorno prima di quando desideravo spedirla...) ritenevo di avere finito... quando Elisa mi ha fatto giustamente notare che mi ero persa per strada l'ossatura del collo!! (e dire che c'era nella lineart... xD... l'utilissima lineart...)
Ed ecco allora, dopo un' altra oretta abbondante (sono leeenta... soprattutto all' una di notte!!), la versione definitiva, come l'ho postata nel primo post di questo blog e mandata al concorso... :)

4 commenti:

Selene ha detto...

Wow.. che brava, complimenti.. sono affascinata..

Francesca ha detto...

oh, mi imbarazzi... ^^" grazie!!!
è un po' prosperosa, ma mi sono divertita a disegnarla...!!!
Soprattutto, è stato istruttivo dipingere i soffioni... :)

Kiakkerina ha detto...

non ho capito come fate a fare questi disegni... direttamente al computer? che programma? photoshop? sicuramente sarà un segreto professionale, comunque ti consiglio di veder qualòche immagine di (e sicuramente li conosci meglio di me): Walter Benjamin; Tadahiro Uesugi

Francesca ha detto...

Ciao, grazie per la visita e il commento... e per gli artisti consigliati (che ovviamente non conoscevo...!)
Di Walter Benjamin ho visto solo l'immagine sul tuo blog... sembra che abbia un omonimo filosofo che complica la ricerca :P Se hai qualche sito da consigliarmi, dimmi pure, perchè l'immagine che ho visto è davvero molto bella!

Nessun segreto professionale per ora... XD
Io tendenzialmente disegno direttamente al computer, ma in questo specifico caso era richiesto partire da un disegno "tradizionale".
Utilizzo una tavoletta grafica, che mi permette di lavorare al pc con la stessa manualità di una matita, e come software Corel Painter.