giovedì 24 dicembre 2009

Riemergo per farvi gli auguri!

Vi dovrei parlare di un sacco di cose, da Settembre ad oggi... di Lucca, delle nuove pubblicazioni, della scuola... ma se iniziassi a scrivere un altro post lungo, finirebbe eternamente nella cartella bozze insieme ad innumerevoli altri in questo periodo.

Sto cercando di portare a termine diverse cose, di rispettare alcune scadenze, di mantenere alcune promesse, vorrei riuscire a costruirmi un portfolio migliore e più mirato, vorrei avere più ore ogni giorno... purtroppo mancano, e il blog è il primo a risentirne.
Affido tutto quello che avrei dovuto dirvi a qualche immagine, con la speranza di parlarne meglio più avanti.



Nel frattempo vi auguro delle Magiche Feste e un 2010 pieno di gioia e di soddisfazioni e di amore e di... tutto quello che desiderate, e se possibile anche un po' di più! :) perché qualche sorpresa non fa mai male!

cartolina festiva

PS: grazie a Maurizio, a Jaelle, a Francesca, agli amici della D'L, a Misterpaint e i ragazzi del forum di Artrage per il supporto e i consigli :)

martedì 22 settembre 2009

The big book of contemporary illustration... and me

Con l'inizio dell'autunno, io entro nel mio periodo del raccolto (sarà solo frutta secca?). Nei prossimi mesi dovrebbero vedere la luce alcuni progetti e speranze che ho coltivato durante quest'anno.

Ieri la posta mi ha portato il primo frutto atteso: The Big Book of Contemporary Illustration, un artist showcase curato da Martin Dawber e edito da Anova Books.

Davvero un bel librone, ad occhio direi un parallelepipedo di 400 pagine con base 30x30cm... ben curato, ben stampato... un bel prodotto!
E' diviso in 8 sezioni che spaziano tra i diversi ambiti dell'illustrazione: Built environment, Natural World, Comic, Graphic, Technical and Documentary, Lifestyle, Travel, Imaginary.


Beh... potrete immaginare come sono felice di avere un mio disegno nella sezione "Imaginary"!


Big book of contemporary illustration martin dawber cover

Big book of contemporary illustration martin dawber imaginery

Big book of contemporary illustration martin dawber contacts


E' presente in tutte le librerie online internazionali... ma io non ci guadagno niente se lo comprate, non è un invito all'acquisto... era solo per condividere una bella emozione!

lunedì 31 agosto 2009

Si torna a scuola?!?

Ho sempre invidiato alle mie amiche che vivono in città più grandi le possibilità che queste offrono ed in particolare il seguire corsi di illustrazione.
Quindi quando la mia amica Elisa mi ha accennato alla possibile apertura di una sede della scuola internazionale di comics anche qui a Brescia, ho drizzato le antenne... e ora che è tutto "ufficiale" devo solo ultimare la mia iscrizione.

La cosa in parte mi spaventa, perché non mi sembra mai di avere abbastanza tempo per i miei progetti e le cose che vorrei fare, e sicuramente questo corso mi porterà via a sua volta del tempo.

D'altra parte non vedo l'ora di imparare cose nuove, confrontarmi, avere spunti da insegnanti e "compagni di classe" a cui da sola, da autodidatta, non avrei pensato. Capire come affrontare composizione e storytelling, e tutte quelle differenze tra "un corso di disegno" e "un corso professionale di illustrazione".


Insomma, comunque vada sarà una bella avventura... fatemi un "in bocca al lupo"! ;)

venerdì 21 agosto 2009

La rinascita del Pelouchone

Forse qualcuno si ricorderà di questo mio disegno di più di un anno fa, oramai.
Forse qualcuno l'avrà visto su quel dannato test di facebook che si rifiuta di rispondermi quando gli ho chiesto di mettere i credits dell'immagine...

Già a dicembre dell'anno scorso rimasi stupita a vederla sul blog di Francesca Angelinelli - che al periodo certamente non conoscevo bene come ora ;P - citata come elemento di ispirazione del romanzo che stava scrivendo... (e io che pensavo che potesse essere d'ispirazione giusto alla Trudi)... figuratevi ora, che quello stesso romanzo è in via di pubblicazione, quando mi è stato chiesto di usarla come copertina!

Ecco qua l'anteprima (non so se sarà quella definitiva):
Werewolf Francesca Angelinelli copertina libri supernatural romance


E' davvero strano vedere un disegno assumere un nuovo significato, una nuova vita indipendente dallo scopo per cui era stato creato... e ora aspetto con ansia la mia copia! (beh, con calma... visto che uscirà in autunno e non si ha ancora una data precisa)

Vi riporto alcune parti del recente post di Francesca riguardo a questa futura pubblicazione (potete leggere il post intero qua)


[...]L’ambientazione è sempre realistica, ma è quella, appunto, della campagna inglese del XIX secolo così come l’ho conosciuta dai romanzi di Jane Austen o delle sorelle Bronte. Trattandosi di supernatural romance, i personaggi non sono gli eroi di un Chariza o di Valaeria, non ci sono imperi da salvare e guerre da combattere. La salvezza qui riguarda più che altro l’animo umano, le battaglie sono spesso verbali o interiori.
[...]
Io mi sono divertita e appassionata nel scrivere Werewolf. Senza nessuna pretesa di aver scritto un capolavoro, né una caposaldo del genere. Mi sono buttata. È stato proprio un salto nel vuoto. E spero che la passione che ho messo nel scrivere questo testo possa passare attraverso le sue pagine a coloro che avranno la bontà di leggerlo.


Io non sono una lettrice molto critica né particolarmente consapevole, ma penso se c'è una cosa che si sente a pelle sia proprio quando l'autore si è divertito nello scrivere il libro. Quindi questo post mi ha colto molto nel segno...! Insomma, adesso sono proprio curiosa!


(PStotalmenteOT: andate a ricontrollare le principesse Disney del post precedente che sto continuando ad aggiungerne di bellissime!!! *___*)

giovedì 13 agosto 2009

Colorando Ariel...

Ieri, sul forum italiano di ArtRage, la mia amica Azure se ne esce con una di quelle tipiche trovate che minacciano di farmi perdere la giornata...

Su dei blog che segue, alcuni bravissimi artisti si sono messi a dipingere su immagini di libri da colorare per bambini... nel mirino: le principesse Disney.
Ecco i dipinti di Ryan Wood, Sam Neilson e Katie De Sousa...

Bella Ryan Wood Jasmine Sam Neilson Aurora Katie De Sousa


Quindi, visto che vogliamo diventare bravi come loro, perché non iniziare ad imitarli da queste ca...volate? :D
Le regole sono semplici: cercare un disegno dai libretti per bambini e colorarlo - tanto per aggiungere un elemento dissacrante - cercando di imitare 'mood' e scelte cromatiche di un quadro classico a scelta.

Ed ecco, che La Sirenetta si imbatte in Edward Hughes ... che sfortunatamente si imbattono in me!


image
Valkyrie Vigil Edward Hughes

io, ovviamente, non ho la delicatezza di Hughes... -___-" e mi vado a prendere pure una palette fredda e desaturata, due cose a cui non sono abituata... comunque, ecco il risultato della serata davanti alla tv :D (sì, sono riuscita a limitare il 'perdere la giornata' alla sola serata... sto migliorando!)

little mermaid sirenetta disney niji Francesca Resta


Considerazioni:

1) è stato un esercizio divertente! Non mi è facile cercare di dare una tridimensionalità pittorica ad un disegno da cartone animato!
2) Ho creato anche un pennello per le squame! ihihih!
3) La stella non lo sa, ma per le luci che crea dovrebbe essere un po' più a sinistra di quello che è... ^^" pace.
4) Magari qualcosina metterò a posto, ma l'idea era di fare semplicemente esercizio quindi abbiate pazienza, lo so che è abbastanza scialbo... (sì, ho deciso che per tenere vivo il blog posto anche queste cose random... e poi volevo mettervi al corrente dell'iniziativa!)
5) I colori alla fine non hanno un tubo a che fare con il dipinto di Hughes, eh già... :( (magari cercherò di mettere mano anche a questo)



Se qualcuno si cimenta in questo simpatico esercizio, mi faccia sapere!! Aggiornerò questo post con i vari esperimenti di chi vorrà ^___^ (ovviamente, se vorrete condividere gli steps sul forum di artrage, meglio ancora!)



Aggiornamenti 1:

Ecco la partecipazione di Azzurra, con Trilli, e di Francesca Follini, che ispirata da Parigi si è cimentata sia in una Esmeralda nello stile di Toulouse-Lautrec sia in una rielaborazione del bacio di Klimt:

Trilli Azzurra Esmeralda Toulouse Francesca Follini Belle the Beauty and the Beast Klimt Francesca Follini


Aggiornamenti 2:
Grazie a Lilie che mi ha segnalato il lavoro di Mary-chan!! wow, Cenerentola con i colori di Bouguereau!! E anche per le seguenti segnalazioni... un'altra bellissima Cerentola di Loish e Meg di coraldanarose!! (Lilie, trovane di meno brave, per favore...)




Aggiornamenti 3 e 4:

La Fra Follini si è presa bene!! un'altra partecipazione da parte sua: Megara meets Mucha!! E Lilie ha scoperto anche il bel lavoro di Athena-chan, che ha colorato Belle!

Megara Mucha Francesca Follini


Aggiornamenti 5:

Ecco un nuovo lavoro, Belle in stile Leonardo Da Vinci disegnata da Madamoiselle Clau...

Belle Da Vinci Beauty and Beast Madamoiselle Clau

giovedì 16 luglio 2009

Questa mi sa che era di marzo... tipo

Questa illustrazione mi è stata commissionata dalla scrittrice M. P. Black per la copertina del suo terzo libro.
Ormai l'ha già mostrata per annunciare la futura uscita del testo quindi, anche se il libro non è ancora stato pubblicato (uscirà in autunno), posso farlo anch'io :D
E siccome è un sacco che non ne mostro, ci piazzo pure gli steps!! :)

Alloraaa... il titolo del libro è "Lisa Verdi e il sole di Aresil" e mi è stato chiesto che nella copertina si potesse vedere Lisa e.. beh... il sole di Aresil! (sconvolti, eh?)

Innanzitutto ho mostrato alla Black un paio di schizzi molto rozzi allo scopo di capire che idea portare avanti...




E' stato scelto il secondo, che quindi ho disegnato in maniera più accurata:


(il bordo grigio è un mezzo centimetro di abbondanza da tenere per non rischiare di avere del bianco sulla copertina se non viene stampata perfettamente centrata)

La palla (io l'avevo immaginata come un corpo celeste, quindi abbastanza corporeo) è stata poi sostituita in comune accordo da una luce più eterea, dando un effetto più delicato e suggerendone soltanto la presenza...
Seguono gli step di colorazione e di aggiunta di dettagli, ma senza più nessuna modifica sostanziale...







Ed ecco la versione finita:


MyFreeCopyright.com Registered & Protected


Ah... una curiosità: per rendere il più possibile verosimili i colori e i riflessi dell'occhio di Lisa, ho chiesto a questa ragazza di poter usare i suoi come riferimento. :D (ovviamente mi ha detto di sì, se no non li usavo... :P)

sabato 20 giugno 2009

Recuperando Dicembre - 1

Dal titolo potrete intuire che vi devo aggiornare su qualcosa di non eccessivamente nuovo... :P

Sono quelle cose che al momento non potevo mostrare, poi il momento è passato e mi sono dimenticata che non le avevo già mostrate... °___°
sì, è normale, se qualcuno avesse qualche dubbio.

Innanzitutto diciamo che Dicembre è stato un mese in cui ho sperimentato un po' l'inchiostrazione digitale... e iniziamo con il lavoro per il Calendario Dragon's Lair 2009 :) il mio è il mese di Settembre (con fantasia sconvolgente, ho scelto il mio mese di nascita).
Pensavo che avrebbero messo il calendario scaricabile in pdf e aspettavo di potervi dare il link, ma direi che è ormai evidente che pensavo male :P
Quindi... tadaaaan:
calendario dragon's lair immagine per settembre
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

La versione stampata del calendario viene spedita in omaggio ai membri dell'associazione, quindi potete vedere la copertina, il mio e altri due mesi a questo link.
La copertina è di Gid, mentre gli altri due mesi sono di Jaelle e Dreamworker.

martedì 5 maggio 2009

Un po' di foto: "I Love Beauty" e "Bologna Children Book Fair"

Cerchiamo di recuperare il tempo perduto!! 

Come vi avevo detto, ad inizio Marzo c'è stata l'inaugurazione della mostra "I love Beauty" in Santa Giulia. L'inaugurazione è andata benissimo, tanto che lo slideshow che segue mostra molto più la folla che le opere in esposizione... =) ed è una bella soddisfazione!
Tra tutte queste teste, quando trovate un cappello facilmente si tratta di Ryo.


La mostra poi è proseguita per quasi un mese, con più tranquillità ma sempre con interesse e con diversi eventi durante i weekend.

Ecco quindi il mio lavoro per questa mostra... =)
windkeeper

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

A fine Marzo sono invece stata alla bellissima fiera del libro per ragazzi di Bologna... in una giornata sola è stata una corsa, ma ci siamo divertite molto! Le mie compagne di avventura sono state Samoa, che avevo conosciuto a Lucca e che fa parte delle Pusciastova, e le sue amiche Emily e Alessandra.


Sicuramente è stato interessante guardarsi intorno e scoprire tante realtà editoriali, ed è stato anche un buon luogo in cui ottenere qualche feedback... anche se il target generale della fiera era un'illustrazione più per bambini che fantasy, ma me l'aspettavo e per questo non ho preventivato più giornate. In definitiva, comunque, da rifare... =) divertente e coloratissima!!

lunedì 30 marzo 2009

Un occhio per distrarvi...

Non è che non abbia niente da dirvi... la mostra è andata molto bene, anche Ryo è venuto a trovarmi... ma devo riuscire a recuperare le foto dalla macchina del mio fidanzato, e tendo sempre a dimenticarmene! Poi sono stata alla fiera del libro di Modena, a quella di Bologna della letteratura per ragazzi... e ve le racconterò, ma serve un po' di organizzazione e in questi giorni ho poca testa! XD

Allora, nel frattempo... vi posto un tutorial che ho fatto qualche tempo fa per il mio amico MisterPaint che mi ha chiesto qualche consiglio su cosa prestare attenzione nel disegnare un occhio.
Quindi, dopo tanto tempo, un post "tecnico" :P anche se ovviamente è un procedimento assolutamente personale.

(i video sono solo un susseguirsi di screenshots, non registrazioni... il mio computer non è d'accordo nel tenere aperti sia Painter che Camtasia o simili...)

Ok... allora...

Innanzitutto è importante considerare l'occhio non come elemento a parte, ma integrato nell'anatomia del volto... va prestata molta attenzione all'ossatura attorno ad esso, a che parti sono scavate e quali sono in rilievo.
Non vanno dimenticate le palpebre, e il rigonfiamento sotto l'occhio.
Per ottenere un effetto realistico, molta attenzione va prestata soprattutto ai colori, che in zone in cui la pelle è molto sottile si presta a sfumature violacee mentre nelle parti più "ossose" tenderà al giallo.
Inoltre va considerato il globo oculare come una vera e propria sfera ed è importante sottolineare con l'ombreggiatura appropriata la sua rotondità.
(siccome non sto mirando ad una copia obbligatoriamente precisa, parto direttamente a macchie di colore... altrimenti preparerei prima un disegno di base!)



Nel disegnare l'iride bisogna stare attenti che sia essa che la pupilla siano ben tonde (consiglio di disegnare la pupilla su un layer a parte, per poterla posizionare al centro dell'iride più facilmente), altrimenti si genera una sensazione "aliena"... anche qui è importante variare molte tonalità di colori, colorando a raggiera con tratti sottili di vari colori... è buon uso sottolineare il contorno esterno con un colore abbastanza scuro e facilmente anche nella zona subito sotto la palpebra bisognerà predisporre dell'ombra con lo stesso colore.



Per le ciglia io parto dando un'ombra scura con un pennello abbastanza trasparente nell'area che sarà maggiormente coperta da esse. Faccio un secondo passaggio in cui con un pennello più sottile e un po' più opaco suggerisco meglio la forma delle ciglia e definisco anche delle zone più scure sulla linea sotto l'occhio... con un terzo passaggio con un pennello decisamente sottile e ancora più coprente (e magari anche un filo più scuro) definisco le singole ciglia.
Anche per le luci il concetto è di darle prima in maniera più vasta e leggera e poi accentuare i punti più luminosi.



Ecco quindi l'occhio completato:

disegno occhio


La foto di stock utilizzata come reference per questo tutorial è questa.

Bon, come dicevo questo è solo il mio modo di procedere, non l'unico al mondo né sicuramente il migliore... ma comunque spero che possa dare degli spunti interessanti e se qualcuno ha dei consigli su come migliorare alcuni passaggi, ben venga! =)

lunedì 2 marzo 2009

Al Santa Giulia!! Mica pizza e fichi!!

=) Scusate se in questo periodo il blog langue... non è che non abbia cose nuove da mostrarvi, tutt'altro... ma alcune cose devono attendere ancora per essere mostrate pubblicamente... (come sono misteriosa! B-) )

Beh, in realtà il mio lavoro più recente (e probabilmente il più interessante del periodo) lo tengo "nascosto" per una mostra che sarà inaugurata Venerdì, quindi ancora per poco... 

Ne approfitto quindi per invitarvi Venerdì 6 Marzo alle 17:30 al Santa Giulia, all'inaugurazione di "I Love Beauty - Frammenti di new image bresciana"... (cliccando sul logo qui sotto potete scaricare la locandina dell'evento, con tutte le informazioni necessarie... uno dei dettagli è il mio lavoro, il terzo della seconda riga)

I love beauty

Sono davvero emozionatissima per questo evento... il Santa Giulia!!! Per chi non avesse presente questo museo, gli basti sapere che avremo Van Gogh come compagno di merende... occhei, forse il buon Vincent occuperà spazi un tantino diversi, e con ingresso a parte... però! che emozione!

Stasera devo inchiodare l'attaccaglia al quadro (eh... l'ho fatto stampare su tela e telaio... *.* ho già detto che voglio bene ai ragazzi di Vigasio?), speriamo di non fare danno... XD


yuhuuuuu.... verso l'infinito ed oltre....!!!!

giovedì 8 gennaio 2009

Giochiamo alle 7 piccole differenze??

Ok, non sono sette... ma ripartiamo da capo...

Sono tendenzialmente una di quelle persone che non riesce ad essere mai completamente convinta di ciò che ha fatto... così, in vista della pubblicazione, sto ovviamente rimettendo mano al disegno di Ariela, per piccoli perfezionamenti... molto piccoli, infatti non so quanto verranno notati XD (che poi in realtà verrà pubblicato per altre vie nella versione precedente, molto probabilmente... ma di questo parlerò in futuro...)

Ecco, questo è l'attuale stato dell'opera... se ci passate sopra con il mouse (se funziona tutto come dovrebbe) potete vedere la versione precedente. Ditemi che ne pensate... se vi sembrano tutti miglioramenti o se qualcosa era meglio prima, se c'è altro che mi suggerireste di modificare (poi io vedrò cosa fare, anche in base al tempo a disposizione...)



ok, appartengono certamente alla categoria "pippe mentali", ma sopportatemi...

*** 19 Gennaio 2009, h 1:25, Edit: *****

Ok, non ho avuto molto tempo per rimetterci su le mani... sostanzialmente ho rimesso mano alla mano (bwaahaha) ma non è cambiata un granché... O.ò non riesco a vedere cosa sia a non convincere... sostanzialmente ho cambiato un po' i colori della mano, che era troppo rosa... poi sto cercando di rendere meno "a lattina" la parte dell'armatura tra il seno e il braccio (mancano un po' di riflessi scuri, mi sa...).
Poi ho scurito leggermente la parte dietro dell'armatura, ho ridefinito la bocca (ok, questo non si nota...)
Boh, insomma... vi faccio vedere a che punto sono, per onor di cronaca, ma non ci sono grossi cambiamenti.
Ditemi comunque cosa ne pensate...




*** 20 Gennaio 2009, Edit: ****

finito... per ora. Al momento non sono in grado di fare meglio di così... un po' per limiti tecnici, un po' per il tempo, un po' per la voglia... quindi per ora questa è la versione definitiva (ritoccato il mignolo - sotto consiglio di Lem :D grassie! - e poi cose piccole...):

MyFreeCopyright.com Registered & Protected